I CHAKRA NEGLI ANIMALI

I CHAKRA NEGLI ANIMALI

Il sistema dei chakra  degli animali non è molto diverso dal nostro, ed anche la  loro funzione. Nei quadrupedi l ‘allineamento è  orizzontale .

La differenza fondamentale con l ‘uomo è il modo in cui nutriamo i chakra , gli animali a differenza dell’ uomo sono incapaci di indossare maschere. Gli animali hanno un campo energetico più ampio del nostro,dovuto al loro naturale istinto di sopravvivenza, in modo  da riuscire ad assorbire più  informazioni sensoriali da tutto ciò che li circonda . Come noi ricevono e distribuiscono energia attraverso i chakra , ed essendo molto sensibili, sono suscettibili ai cambiamenti energetici e vibrazionali che avvengono intorno a loro.

I chakra primari sono 8 , 21 secondari e 6 distribuiti tra zampe e orecchie. Gli 8 primari svolgono tutti un ruolo importante, ma i primi 3 nell’ animale sono i più marcati. Gli animali se si sentono squilibrati energeticamente , per attivarli e riequilibrarli possono strofinare i loro corpi  su oggetti, alberi, e persone.

Qualsiasi cosa , o influsso  , provochi un blocco  o un interruzione del flusso energetico di uno o più chakra puo’ portare all’ insorgere di una malattia . La malattia viene prima percepita prima sui piani sottili poi sul piano fisico. Anche un animale , che avendo subito un trauma sul piano emotivo, fisico, o mentale, può non esser in grado di riparare autonomamente al suo squilibrio energetico, lasciando cosi’ spazio alla malattia.Possiamo però lavorare anche a scopo preventivo.  Per riportare il benessere e armonizzare si lavora su tutti i chakra iniziando dal chakra della radice.

IL chakra della Radice, è situato alla fine del midollo spinale , è associato alle ossa al sangue alle zampe, all’ intestino crasso, organi genitali maschili, all’ olfatto, e atutto cio’ che escee dal corpo. gh

iandola correlata ,surreni. E’ collegato all’ istinto di sopravvivenza al mantenimento della forza fisica,alla stabilità. La caratteristica dominante  è il “ diritto di esistere” , non scende a compromessi e per questo reagisce ad ogni pericolo percepito come tale.Il suo demone è la paura. Il suo colore  è rosso.

Il  secondo chakra  , sacrale, si trova sia sotto l ‘ addome che sopra il bacino.Sede del Ki( energia individuale).E’  collegato al sistema urinario , agli organi riproduttivi,colon, utero e ovaie, organi genitali femminili, vertebre lombari, fertilità. Ghiandola correlata gonadi.Energeticamente è legato alla sicurezza e al desiderio sessuale.Il cane e tutti gli animali , vivono di emozioni, e ne sono alla ricerca continuamente .Il corpo (legato al 1 chakra) nè è lo specchio, un animale non sà vivere un’ emozione rimanendo fermo, a meno che non sia costretto . Il suo demone è la colpa.Il suo colore è arancione.

Il terzo chakra è il chakra del plesso solare, è  situato sull’ addome e sulla schiena . Gestisce tutti gli organi legati alla digestione. La ghiandola correlata è il pancreas. Corrisponde al suo Ego, quindi il suo equilibrio è fondamentale per essere in armonia con se stessi e con il mondo ;la territorialità è la caratteristica di questo chakra, e contraddistingue il comportamento dell’ animale.

L’ identità che l’ animale ha di se stesso. L’ invasione del suo territorio può corrispondere ad un attacco al suo ego che può scatenare una forte emozione, e quindi una risposta istintiva. Il suo demone è la  vergogna.Il suo colore è il giallo.

Il quarto chakra  è quello del cuore, si trova nel centro del torace, ha un ruolo importante , qui si uniscono cielo e terra, materia e spirito. Gli organi correlati  sono i polmoni ,il  cuore, i Bronchi la trachea bassa , la pelle , le mani e il sistema immunitario. Ghiandola correlata il Timo.

E’ il chakra della compassione e dell’ amore, anche qui risiedono le emozioni, l’ equilibrio, la sensibilità , e la condivisione. Il suo demone è il dolore. Il suo colore è il verde.

Il quinto chakra  è situato all’ inizio della gola.Gli organi correlati sono le orecchie , i denti , la bocca in genere, vertebre cervicali, Udito.Ghiandola correlata,tiroide e paratiroidi. Questo sistema energetico  gestisce la comunicazione, la creatività, l’ espressione, ed è quindi collegato all’ espressione vocale dell’ animale, e quindi l’ abbaio, le fusa, l’ ululare, il grugnito. Il suo demone sono le bugie.Il suo colore è il turchese.

Il sesto chakra , è chiamato anche terzo occhio, è situato sopra il naso al centro degli occhi. La ghiandola correlata  è la Pineale. Gli organi correlati sono gli occhi, parte inferiore del cervello, naso. E’ collegato a tutti gli organi di senso, e al ritmo sonno/veglia.Rappresenta per gli animali la percezione dell’ ambiente esterno, e la sua trasmissione al cervello. E’ associato alla consapevolezza , e alle sensazioni. Il suo demone è l ‘ illusione. Il suo colore è il blu.

Il settimo chakra , o della corona, si trova al centro della testa, e gestisce il corpo e la mente. Gestisce e regola la ghiandola pineale, il sistema nervoso e il midollo spinale. E’ associato alla Pace, alla serenità, alla saggezza . Rappresenta il collegamento più alto tra la materia  con la forza superiore. Il suo demone è l’ attaccamentoIl suo colore è il viola.

L’ ottavo  o chakra brachiale,( aggiunto da Margrit Coates, guaritrice animale di fama mondiale)  è il chakra principale per ogni animale, si trova nella zona delle spalle, è il chakra che collega tutti gli altri, ed ha un ruolo estremamente importante nel legame tra animali e umani. gestisce il plesso brachiale , ai nervi della testa, del collo e del torace. Il suo colore è il nero, perchè  incorpora tutte le vibrazioni del sistema .

Gli altri chakra secondari, appaiono come anelli di luce, con vari colori mescolati. Quelli delle zampe collegano l’ animale all’ energia della terra, e quindi sono molto sensibili. Altri importanti sono sulla punta del naso, e sulla coda.